Tre incontri per future mamme e papà per conoscere i limiti del corpo e della mente rispetto al dolore del parto e trovare le risorse psico-fisiche per gestirlo.

La parte teorica sarà seguita da esercizi ed esperienze di rilassamento, visualizzazione e gestione emotiva.

Inoltre scopriremo come il papà può essere di aiuto e supporto per sostenere la mamma durante il travaglio

 

Se avete capito cos’è lasciarsi andare, l’abbandono,se tutto nel vostro corpo è aperto, libero, disteso e, particolarmente, la bocca, la gola le mani, gli occhi, allora non dovete fare proprio niente. Se non lasciare fare, lasciare nascere il bambino. Basta non fare opposizione, non spaventarsi, nè irritarsi della forza, della frenesia che il bambino mette a voler nascere.
 Infine, supremo sacrificio, abnegazione totale, bisogna dirgli dentro di sé sì, lasciami. La vita, la tua vita è là, davanti a te.
 Prendila.

 

Frederick Leboyer

Prossimo inizio: 27 marzo ore 18 Richiedi informazioni Iscriviti