Per le coppie che decidono di vivere autonomamente il parto ospedaliero ma che sentono la necessità di un ritorno a casa precoce c’è la possibilità di richiedere delle visite quotidiane di un’ostetrica per accertarsi il benessere di mamma e bambino nei primi giorni dopo il parto.

Si eseguiranno a domicilio anche i test di screening neonatali che prevedono un prelievo di sangue dal tallone del neonato e la raccolta del meconio.